Topnews - ANSA.it

Rassegna Stampa Telematica

REFEZIONE SCOLASTICA
Data pubblicazione : 22-10-2015

 Logo  Il servizio partirà il prossimo 3 novembre. Lo annuncia il Comune. Il servizio resta alla Scamar di Lamezia

di DARIO CONIDI

FILADELFIA - Gli alunni, corpo docente e personale Ata della scuola primaria e dell’infanzia della scuola “Paolo Apostoliti” della cittadina e di Montesoro, dal prossimo 3 novembre, potranno usufruire del servizio di refezione scolastica. A darne notizia è la stessa direzione didattica dell’Istituto comprensivo cittadino guidata da Maria Viscone.

In più, il servizio di mensa scolastica è stato affidato, con proroga decisa con determinazione del responsabile dell’Area tecnica manutentiva comunale, ancora alla ditta “Scamar Srl” di Lamezia Terme.

Dunque, anche per l’anno scolastico ormai in corso, questa prestazione d’opera sarà affidata alla ditta lametina in questione che, in maniera previsionale, dovrà servire circa 22.000 pasti per un costo “singolo” di 3,75 euro. Complessivamente, sempre in via previsionale, l’amministrazione comunale dovrebbe affrontare un costo intorno agli 82.500 euro. Detto ciò, il responsabile dell’Area tecnica manutentiva municipale, come detto, ha proceduto alla proroga per un ulteriore anno scolastico (2015/2016 in corso) dell’affidamento del servizio di refezione scolastica alla ditta “Scamar Srl” di Lamezia Terme.

Ovviamente, se questa ditta non dovesse più risultare in possesso dei requisiti richiesti, si procederà automaticamente alla sua revoca, senza che la stessa ditta abbia a pretendere nulla al di fuori del corrispettivo relativo ai lavori eseguiti fino al momento di un possibile annullamento dell’affidamento del servizio di mensa scolastica. 

indietro
HTML 4.01 Strict Valid CSS
Pagina caricata in : 3.735 secondi
Powered by Asmenet Calabria